Sab 17 Apr 2021
Advertising
Home Attualità Salute&Benessere Niente vaccini per gli anziani di...

Niente vaccini per gli anziani di Dipignano, Giaccari: “Salvate i nostri nonni”

di Lia Calabria

Antonio Giaccari nelle vesti di Consigliere Comunale del Comune di Dipignano e di Capogruppo Consiliare del Movimento “Dipignano Libera” è costretto a denunciare pubblicamente la spregiudicata iniquità, nella gestione della campagna vaccinale, da parte degli organi sanitari territoriali della provincia di Cosenza. Nonostante i solleciti agli uffici di competenza da parte del Consigliere, per conto dei cittadini che rappresenta, ed ancora da parte di tutta l’amministrazione, viene reso noto che gli anziani Dipignanesi (aventi diritto alla somministrazione del vaccino) dovranno attendere, ulteriormente, l’arrivo del vaccino e di conseguenza esporsi ad un preoccupante rischio del contagio relativo al pericoloso Covid-19. In tutta questa situazione, afferma Giaccari: ‹Gli abitanti di Dipignano sono vittime di una vera e propria ingiustizia in quanto nella restante provincia di Cosenza la campagna vaccinale, per gli over 80, procede tranquillamente e in maniera spedita. In un momento così critico e precario, che ci vede affrontare per l’ennesima volta una nuova ondata pandemica, non solo non emerge nessun senso di responsabilità ed empatia che porti, per la nostra popolazione anziana, a risultati celeri e significativi ma, inoltre, ci sentiamo vittime di una vera e propria discriminazione territoriale›. Sarà forse, anche, questo l’ennesimo contesto influenzato ed indirizzato da appartenenze politiche? Cosa determina l’approvvigionamento delle dosi per un comune piuttosto che per un altro? La politica dei “figli e figliastri” può mai essere applicata in una circostanza così importante e delicata? È moralmente tutto ingiusto!!! Avere o meno il vaccino… Sappiamo bene che fa la differenza sostanziale tra vivere e morire. Tanto è il terrore accompagnato da interrogativi a cui Giaccari attende risposte: ‹Chi si assumerà la responsabilità se, non voglia mai Dio, i nostri anziani dovessero contagiarsi?›. Nell’attesa di chiarimenti il Consigliere, proprio in tale giornata, ha  coinvolto tutti i componenti del consiglio comunale di Dipignano fra i quali il Sindaco in carica il Dott. Gaetano Sorcale proponendo, per martedì mattina, un ulteriore sollecitazione ufficiale negli uffici dell’Asp di Cosenza. Non ci resta che continuare a lottare, per quanto sia possibile, e sperare che venga restituita la dignità ed il rispetto che meritano a tutti i cittadini.