Sab 15 Mag 2021
Advertising
Home Politica Coprifuoco, Lega: "Draghi rivedrà gli orari...

Coprifuoco, Lega: “Draghi rivedrà gli orari in base al numero di contagi”

L’impegno del governo accontenta una parte del centrodestra. Manca solo l’ufficialità. Ma l’impegno di Draghi è quello di rivedere, a maggio le restrizioni in base al numero di contagi: il coprifuoco, fin qui fissato alle 22, potrebbe slittare in avanti, forse alle 23, per dare una mano a ristoranti, bar e locali pubblici in affanno.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ascoltato la voce delle persone che in massa si sono riversate nella raccolta firme della Lega, dal titolo #nocoprifuoco che ha visto più di 100.000 firme in 48h.

E’ quanto rende noto la Lega Giovani Calabria: «Non passa quindi la linea degli ordini del giorno, degli slogan raccatta voti, degli attacchi  ai propri “compagni” di strada. 
Con la Lega al governo siamo riusciti ad ottenere un bagliore di speranza, di una luce infondo al tunnel, e l’odore del ritorno alla vita. Grazie alle insistenti richieste e al lavoro del coordinatore Federale della Lega Giovani, On. Luca Toccalini, siamo riusciti ad ottenere più investimenti per i giovani, soprattutto per i giovani del mezzogiorno e della Calabria. Dalle parole ai fatti. Questa è la Lega; lavoro duro, testa bassa e piedi sui pedali, e risultati a casa. Speriamo solo di non essere contestati per lavorare ogni giorno per la Libertà. Lo dobbiamo all’Italia, lo dobbiamo agli italiani.»