Dom 20 Giu 2021
Advertising
Home Attualità Salute&Benessere Vaccini anti-covid ad operatori turistici nelle...

Vaccini anti-covid ad operatori turistici nelle sedi di lavoro, la mozione di Aieta

La mozione di Giuseppe Aieta “Volta ad attuare una campagna vaccinale rivolta agli operatori turistici”.

On. Le Giuseppe Aieta scrive al Presidente del Consiglio Regionale della Calabria On. Giovanni Arruzzolo

Premesso:
 Che la Regione Calabria ha sottoscritto un protocollo d’intesa che definisce le modalità per l’estensione della campagna vaccinale anti-Covid alle attività economiche e produttive del territorio calabrese volta a garantire la vaccinazione a tutti i rappresentanti delle attività del commercio, dell’artigianato e dell’industria nonché a tutti agli operatori direttamente nelle sedi di lavoro;
 Che è necessario provvedere ad estendere il medesimo protocollo anche nei confronti di tutti gli operatori turistici, al fine di incentivare e soprattutto garantite l’apertura e l’avvio della stagione turistica in Calabria;
 Che si è in attesa di conoscere le modalità per ottenere la “Certificazione verde Covid-19” da utilizzare per gli spostamenti tra regioni localizzate in zona rossa e arancione, come previsto dal nuovo “Decreto Riaperture” del 22 aprile 2021;
 Che il cosiddetto “Green Pass”, rilasciato anche in formato cartaceo, comprova lo stato di avvenuta vaccinazione contro il Covid (ciclo completo con doppia dose), oppure la guarigione dall’infezione (con cessazione dell’isolamento prescritto), o ancora l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo;
 Che l’Unione Europea ha previsto l’adozione entro metà giugno del cosiddetto “Digital Green Certificate” che consentirà al turista di muoversi liberamente sul territorio nazionale indipendentemente dai colori delle Regioni;
 Che obiettivo primario di questi provvedimenti è quello di garantire uno spostamento agevole tra Regioni e sostenere l’economia turistica duramente provata dalla pandemia;
 Che la vaccinazione degli operatori turistici rappresenterebbe un incoraggiamento per i visitatori a scegliere località turistiche calabresi per trascorrere le proprie vacanze;
Considerato:
Altresì, che la percezione di sicurezza aumenta se si ha la consapevolezza di andare in vacanza in una struttura che ha messo in atto tutte le misure necessarie previste, in primis la vaccinazione degli addetti, per evitare il pericolo dei contagi e consentire di poter trascorrere la vacanza in tranquillità presso l’attività turistica in Calabria;
Per tutto quanto sopra premesso e considerato
SI IMPEGNA
La Giunta Regionale e il Presidente della Regione Calabria affinché- in sinergia con il Commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del Servizio sanitario della Regione Calabria nonché tutti gli Enti preposti- vengano adottate misure volte a garantire ed estendere la vaccinazione in favore di tutti gli operatori turistici al fine di incentivare ed assicurare l’apertura della stagione turistica in tutto il territorio calabrese.