Mer 28 Lug 2021
Advertising
Home Costume & Società Osacuca: i gioielli di Rosario che...

Osacuca: i gioielli di Rosario che regalano vita

di Anna Zupi

Rosario Gomis Cuello nasce in Spagna, ma nel 2013 si trasferisce in Calabria per amore. Appassionata da sempre delle arti plastiche, si laurea in restauro e lavora per circa dieci anni presso il palazzo museo dell’Alhambra di Granada come restauratrice di libri ed altri documenti grafici.

Rosario è una donna colta e intraprendente e attiva nel sociale. Da subito si è integrata nella città di Cosenza insegnando spagnolo, lavorando per una casa editrice. Presta la sua collaborazione come socia nell’ associazione Arcired dove collabora dapprima in una giornata di lettura interculturale, poi decide di esporre alcune sue creazioni e destinare una parte del profitto a sostegno della stessa.

Il talento della spagnola viene subito notato su instagram dall’attenta Agnese Ferraro, wedding planner e fondatrice di sposiamoci in Calabria. Sarà Tiziana Fiordalisi a contattare Rosario, conoscenza per lavoro in altro settore, la quale le farà conoscere Agnese Ferraro. Un anno intenso e ricco di soddisfazioni: un binomio vincente. La wedding planner le propone di creare una linea gioielli per spose e invitati. Si sbizzarrisce l’estro dando vita ad una produzione unica e raffinata che spopola sul web. Dopo un solo shooting fotografico postato su instagram e le dirette i pezzi sono sold out.
 

Come nasce la passione per la creazione di gioielli?
Questa è una passione che nasce fin da piccola: ricordo quando mio padre mi portava a casa dell’argilla che aveva raccolto dei campi affinché io la modellassi;  da lì ho cominciato a creare piccoli oggetti, non ricordo bene che età avessi ma circa cinque o sei anni:  è uno dei ricordi più belli della mia infanzia.  Con il tempo una zia fece un corso di porcellana fredda e insieme a lei, posso dire, di essermi innamorata del modellare e creare con le mani. Avevo dieci anni e la mia gioia più grande era passare il tempo con lei modellando, dipingendo e assemblando. 

Dalla Spagna in Calabria: è stato difficile proporre i tuoi prodotti in una terra dove la disoccupazione fa da padrone?
Quando sono arrivata in Calabria, dopo aver lasciato la mia vita lavorativa come restauratrice in Spagna, ho ritrovato una passione che mi accompagnava dalla più tenera infanzia, cioè creare gioielli e ho cominciato a realizzare gioielli in tessuto, creando il marchio Osacuca (joyería textil), attività che compaginavo con l’insegnamento dello spagnolo. Nel 2015 sono diventata mamma e lì i miei tempi per dedicarmi a Osacuca si sono ridotti così ho abbandonato il progetto e mi sono dedicata quasi esclusivamente alla crescita di mio figlio e a lavorare come insegnante e traduttrice di spagnolo. È solo nel 2020, durante il primo periodo della pandemia e in coincidenza della fine del rapporto lavorativo con una casa editrice per la quale lavoravo come traduttrice, che si accende dentro di me la scintilla e la necessità di tornare a creare con le mie mani. Questa volta è diverso: cambio radicalmente materiale e mi innamoro della ceramica; un materiale fragile in apparenza ma, allo stesso tempo, eterno e creo osacuca.ceramics gioielli rosario

C’è qualcosa a cui ti ispiri principalmente?
La mia ispirazione è seguire il mio istinto…Cerco che ogni pezzo rispecchi gioia e allegria, quindi il colore è fondamentale nei miei gioielli. Il mio motto è creare pezzi unici perché ognuna di noi è unica; tutte noi abbiamo le nostre peculiarità e specificità, quindi non ci sono due pezzi uguali.

In un periodo di pandemia come nasce l’idea di creare gioielli per spose?
La mia collezione di gioielli per le spose è frutto di una collaborazione con Sposiamoci in Calabria, una start up di eventi che mi ha commissionato la realizzazione di una linea di gioielli sposa. Mi hanno dato completa libertà e creativa ed è venuto fuori qualcosa di magico. Ho pensato alla sposa come un fiore e quindi i gioielli sono foglie che la avvolgono e la accarezzano con delicatezza facendola splendere ancora di più. 

I tuoi gioielli sono raffinati e originali. Che riscontro hanno avuto con i clienti?
Per adesso il riscontro della gente è stato bellissimo: i pezzi che realizzo piacciono tantissimo e non mi aspettavo tanta attenzione. Per acquistare i miei prodotti potete visitare lo shop online http://www.osacuca.com. Tutte le informazioni le trovate sulla mia pagina Instagram, osacuca.ceramics.creazioni rosarioOsacuca sostiene “Aspanion” in che modo?
Ci tengo a dire che il mio progetto va oltre la semplice vendita di un prodotto. Infatti, una parte dei profitti viene devoluta a una associazione che si prende cura dei bambini affetti di tumore e fornisce sostegno alle famiglie. Quindi chi compra Osacuca sta regalando vita, in qualche modo. Così all’interno di ogni scatola Osacuca troverai un bigliettino pieno di semi che può essere piantato per far nascere e creare nuova vita
Uno dei miei motti è: “Regala e regalati vita con Osacuca ”
http://www.osacuca.com