Dom 1 Ago 2021
Advertising
Home Cronaca Infermiera licenziata dopo aver contratto il...

Infermiera licenziata dopo aver contratto il Covid: giudice ordina reintegro

Il giudice del lavoro di Paola, Antonio Dinatolo, ha disposto il reintegro al suo posto di lavoro per Alina Vlad, l’infermiera licenziata a marzo dello scorso anno dalla casa di cura privata “Tirrenia Hospital” di Marina di Belvedere Marittimo.

La lavoratrice era stata mandata a casa e mai più richiamata dopo avere scoperto di aver contratto il Covid. La risoluzione contrattuale era stata impugnata dai legali della donna e il giudice ha adesso ritenuto fondato il ricorso e annullato il licenziamento.

La struttura sanitaria è stata inoltre condannata al pagamento di un’indennità risarcitoria e al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali maggiorati di interessi nella misura legale.