Mar 27 Set 2022
spot_img
HomeCronacaRende, rogo distrugge storica pizzeria: parte...

Rende, rogo distrugge storica pizzeria: parte una raccolta fondi online

di Anna Zupi

Ha subito notevoli danni “L’arco”, storica pizzeria di Rende interessata da un incendio che ha causato danni ingentissimi al locale. Le fiamme, le cui cause sono da accertare, hanno “travolto” tutto ciò che hanno trovato sulla loro strada e soltanto per caso i titolari, non sono rimasti feriti.

Ancora c’è incredulità e sgomento specie nel centro storico di Rende per quel terribile rogo che ha messo in pericolo l’intera comunità. Ieri pomeriggio sono comparse sui social le prime immagini della nota pizzeria “l’Arco” completamente rasa al suolo.
L’attività, dopo un lungo periodo di difficoltà causate dalla pandemia era in ripresa. I proprietari costernati e sotto shock per aver visto bruciare tutto davanti ai loro occhi, lasciano un messaggio sul profilo Facebook:

L’incendio che ha colpito il centro storico di Rende ha arrecato molti danni alla nostra attività e per questo siamo costretti a chiudere. Almeno per adesso. “

Un messaggio che smuove la comunità cosentina che proprio non ci sta. La Cosenza solidale ancora una volta si mobilita e “questa attività non può morire”.  Dall’idea di Salvatore Provenzano, ideatore di una raccolta fondi sul portale Gofound.me per aiutare Elvira e Giovanni, un tam tam di condivisioni e donazioni.

Ci sono arrivati tanti messaggi di solidarietà e vogliamo ringraziare ogni singola persona per questa manifestazione di affetto nei nostri confronti. Sollecitati e incoraggiati da voi e dal vostro grande supporto stiamo promuovendo una raccolta fondi che ci possa dare manforte e poter ripartire più carichi di prima. Soprattutto dopo aver affrontato questo periodo difficile che ancora persiste.
Per chi volesse aiutarci nella raccolta fondi può donare cliccando sul link:
https://gofund.me/992bf187 

Per bonifico bancario si può utilizzare l’iban IT93O0103088800000000966201
intestato a L’ Arco srls
Grazie di cuore a tutti.” 

In poche ore la ripartenza della pizzeria “l’Arco” non è così lontana.