Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Sport Calcio Medici-calciatori di nuovo in campo

Medici-calciatori di nuovo in campo

Medici-calciatori di nuovo in campo. Dopo il campionato d’Italia svolto a Siracusa che ai primi di luglio ha visto trionfare la squadra di Cosenza, da venerdì 10 a domenica 12, a Cascia, va in scena la Final Eight della Coppa Italia.

Si tratta della diciassettesima edizione della manifestazione, quella targata 2020, che dopo alcune gare della fase eliminatoria non e’ potuta proseguire a causa della emergenza Covid. Al torneo parteciperanno 8 squadre affiliate alla Asd Nazionale Medici Calcio: Napoli, Cosenza, Melito Porto Salvo, Reggio Calabria, Bologna, Palermo, Trinacria Palermo (detentori del trofeo conquistato nel 2019) e Milano-Brianza. Gli accoppiamenti nei quarti di finale che si disputeranno venerdì: venerdì alle 9,45 Napoli-Cosenza e a seguire Melito Porto Salvo-Bologna. Nel pomeriggio, alle 14,30, Milano-Brianza contro Reggio Calabria e a seguire il derby tra Trinacria e Palermo. Sabato pomeriggio le semifinali e domenica mattina le finali. Le gare si disputeranno presso il complesso sportivo Country House Élite.

La manifestazione e’ gestita in collaborazione con l’Acsi e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. Nell’albo d’oro della Coppa Italia prevalgono in assoluto i medici di Melito Porto Salvo con 6 successi di cui uno ex aequo nel 2008 a Fiorenzuola con Firenze, 3 vittorie per Reggio Calabria, 2 per Cosenza e Milano-Brianza, una ciascuna Bari, Napoli e Trinacria Palermo.

In occasione della tappa in terra umbra si terra’ l’assemblea dei presidenti o delegati di tutte le società iscritte alla Asd Nazionale Medici Calcio per l’elezione dei cinque consiglieri che compongono il direttivo. Attualmente l’Asd Nazionale Medici Calcio e’ presieduta dal dott. Giovanni Borrelli (Napoli). Del direttivo fanno parte Antonio Caputo (Cosenza, vicepresidente), Giovanni Imburgia (Palermo), Alberto Penati (Milano-Brianza) e Nino Zavettieri (Melito Porto Salvo). Segretario è il dott. Francesco Stanzione (Napoli). Il direttivo che subentrerà ufficialmente il 1. gennaio 2022 a sua volta dovrà rinnovare le cariche al proprio interno.