Mer 27 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomePoliticaVicenda Lucano, Bevacqua: "incredulità ed amarezza"

Vicenda Lucano, Bevacqua: “incredulità ed amarezza”

“Rispetto sempre per la funzione della magistratura, ma sulla vicenda Lucano non possiamo che esprimere profonda amarezza e incredulità. Un esito sproporzionato e del tutto inatteso che ha sorpreso tutti”, ha affermato il consigliere regionale Mimmo Bevacqua.

“La sentenza di primo grado non è una condanna. Attendiamo le motivazioni per capire meglio, ma soprattutto attendiamo l’esito dell’appello. Richiamando le parole che Papa Francesco scrisse a Mimmo Lucano: “La ammiro per il suo operato nei confronti dei rifugiati”.

Sulla vicenda si è espresso il presidente f.f. Spirlì che ha affermato: “La Calabria non sentirà la mancanza di un truffatore come Lucano”. Sperlì ha perso ancora un’occasione per tacere, anche perché se c’è una certezza è che nessuno sentirà mai la mancanza di Spirlì.