Mer 27 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaManifesti elettorali: alcuni integri, altri strappati...

Manifesti elettorali: alcuni integri, altri strappati e abbandonati per terra

Siamo alle solite, la situazione subito dopo l’apertura dei seggi è di assoluto degrado a Cosenza. Un nostro lettore ci scrive: “la città, già invasa da spazzatura, ora è diventata una vera discarica a cielo aperto. La maleducazione oltre l’atavico problema della spazzatura restituisce una sensazione di assoluto degrado in città. Vorrei ricordare inoltre che chi affigge le nuove pubblicità sui cartelloni appositi, sarebbe tenuto a portare via quelli vecchi e non lasciali a terra come nella foto. Ancor peggio poi, se si trattasse di un episodio di vandalismo inaccettabile compiuto da parte di candidati concorrenti (ho il forte dubbio che sia così). Molti sono rimasti affissi in bella mostra, anche in barba a quanto sancito dalla legge, tanti invece sono stati stracciati. Insomma, in Calabria siamo lontani dalla correttezza politica”.

In un paese civile, tutto questo non può e non deve passare inosservato!