Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomePoliticaRegionali, Bruni sconfitta: “Non molliamo, faremo...

Regionali, Bruni sconfitta: “Non molliamo, faremo opposizione seria”

Non la chiamerei sconfitta ma secondo posto. Continua a vincere il partito dell’astensionismo che è la cosa più grave. Faccio i miei complimenti a Occhiuto, ci aspettiamo che lavorino bene e intensamente per questa terra”.

Così Amalia Bruni in una conferenza stampa arrivata quando ormai è certo il secondo posto alle elezioni regionali calabresi dietro il candidato del centrodestra Roberto Occhiuto. “Faremo opposizione seria – aggiunge Bruni – non c’è da parte mia nessuna intenzione di andare via o mollare“.

“È il concetto che ci siamo detti sempre – spiega – sin dall’inizio: continuare a lavorare per ricucire il rapporto tra la politica e i territori”. E tornando sull’alta percentuale di astensionismo (circa il 56%): “Guardate che questo dato dell’astensionismo va letto all’interno di una situazione ancora di Covid non completamente risolta che, al di là della preoccupazione del contagio che secondo me non è stato l’aspetto rilevante, è la rappresentazione di una collettività che soffre molto, che sta male, che non è più disponibile neppure ad un pensiero politico perchè è preoccupata da situazioni economiche e non solo”

“Bisogna lavorare con le persone, bisogna intercettare i bisogni e la politica si deve fare portavoce di questo. Io personalmente non mi sento sconfitta. La nostra è una coalizione bella, larga, plurale, in cui ognuno porta qualcosa. Sono fiduciosa che anche dall’opposizione – conclude Bruni – si possa aiutare molto in questo processo di ricostruzione della Calabria“.