Mar 26 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeAttualitàCovid: capienza stadi, teatri, cinema e...

Covid: capienza stadi, teatri, cinema e riapertura discoteche: le decisioni del governo

Piena capienza (in zona bianca) per i luoghi di cultura, come cinema e teatri. È questo l’orientamento che emerge a ridosso dell’inizio del Consiglio dei ministri.

Per le discoteche l’asticella dovrebbe essere fissata al 50% al chiuso, 75% all’aperto: per lo sport 60% al chiuso, 75% all’aperto.

In zona bianca, per gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all’aperto, la capienza consentita è del 100% di quella massima autorizzata sia all’aperto che al chiuso. Inoltre l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19.

La capienza nelle sale da ballo, discoteche e locali assimilati non può essere superiore al 75% di quella massima autorizzata all’aperto e al 50% al chiuso. Nei locali al chiuso deve essere garantita la presenza di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria.

La bozza però prevede anche l’inasprimento delle sanzioni nel caso in cui non vengano rispettati dai gestori i nuovi limiti percentuali delle presenze rispetto alla capienza delle strutture.

All’articolo sulle “disposizioni urgenti in materia di spettacoli aperti al pubblico, di eventi e competizioni sportive e di discoteche” è infatti previsto che “a partire dalla seconda violazione, commessa in giornata diversa”, si applichi “la sanzione amministrativa accessoria della chiusura da uno a dieci giorni”.