Mer 27 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeAttualitàIn EvidenzaTentata rapina in casa di anziani,...

Tentata rapina in casa di anziani, extracomunitario in manette

Ha tentato di farsi un po’ di soldi rapinando a casa di anziani, ma gli è andata male, perché è finito tra le braccia dei poliziotti che lo hanno colto in flagrante. E’ successo a Reggio Calabria. L’episodio è avvenuto nella scorsa notte.

In nottata, le Volanti della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato un cittadino georgiano per i reati di tentato furto aggravato in concorso con soggetti al momento ignoti, danneggiamento aggravato e resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il personale della Polizia di Stato, quasi alle 4.00 di mattina, è stato allertato dalla Sala Operativa per la presenza in uno stabile di via Eremo Condera di tre soggetti incappucciati. La segnalazione è giunta da una residente del palazzo che aveva sentito dei rumori e aveva visto i tre soggetti salire le scale dello stabile, principalmente abitato da persone anziane.
Gli agenti delle Volanti hanno raggiunto velocemente il luogo segnalato e sono riusciti a bloccare uno dei malviventi, georgiano di 44 anni, regolare sul territorio nazionale, pregiudicato per furto aggravato e furto in abitazione e con precedenti per rapina e tentato furto. L’uomo, prima di essere fermato ha tentato di disfarsi di un cacciavite.

Dal sopralluogo effettuato è emerso che il portone dello stabile era stato forzato e le porte d’ingresso delle abitazioni ai piani superiori presentavano del nastro adesivo sullo spioncino. Sono in corso le ricerche per individuare i due complici dell’arrestato.