Mar 7 Dic 2021
spot_img
HomeAttualitàEconomiaAzzerare tassa rifiuti 2020, associazione consumatori...

Azzerare tassa rifiuti 2020, associazione consumatori interviene in Calabria

Annullamento delle fatture o riduzione delle tariffe. È la richiesta contenuta nell’azione promossa da Codici in merito ad una vicenda che arriva dalla Calabria, che riguarda la società che gestisce il servizio integrato dei rifiuti nel Comune di Siderno (Reggio Calabria) e che coinvolge anche Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente che ha avviato un procedimento istruttorio a cui l’associazione dei consumatori ha preso parte.

“Da una segnalazione effettuata dal Comune di Siderno – spiega Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – si è arrivati ad un’istruttoria dell’Autorità che ha permesso di accertare una situazione grave, che riguarda l’annualità 2020. Parliamo di violazione in materia di regolazione tariffaria. Una questione su cui abbiamo ritenuto doveroso intervenire per tutelare i consumatori, per i quali abbiamo ora promosso un’azione di risarcimento”.

“Come accertato dall’Autorità – dichiara Carmine Laurenzano, avvocato di Codici – il gestore affidatario del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, la Locride Ambiente, ha violato norme della regolazione tariffaria volte a garantire la piena corrispondenza tra i costi efficienti ed i costi effettivamente sostenuti dal gestore nonché la loro piena copertura attraverso la tariffa approvata per l’anno di riferimento. La violazione della società ha leso il diritto degli utenti serviti dalla stessa ad una corretta formazione dei corrispettivi tariffari dovuti per il servizio reso. È stata fatta anche una diffida da parte del Comune, a cui ha fatto seguito l’intervento di Arera, che ha portato al procedimento a cui abbiamo preso parte. È chiaro che a fronte delle irregolarità ravvisate, gli utenti devono essere ora risarciti ed è quello che chiediamo con l’azione intrapresa”.

L’iniziativa promossa da Codici è finalizzata all’annullamento delle fatture o alla riduzione delle tariffe, il tutto riferito all’annualità 2020. I cittadini interessati possono unirsi all’azione o richiedere maggiori informazioni contattando l’associazione al numero telefonico 06.55.71.996 o all’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org.