Mer 8 Dic 2021
spot_img
HomeAttualitàCovid, Gratteri shock: "I no vax...

Covid, Gratteri shock: “I no vax dovrebbero pagarsi le cure da soli”

“Ognuno é libero di fare ciò che vuole fino a quando non mette a rischio la libertà della collettività. E’ provato scientificamente che il 90% dei ricoverati sono no vax… Il governo é in ritardo, doveva essere presa una decisione più dura già in estate, impedendo a chi non é vaccinato di andare al lavoro o di accedere ad un ufficio pubblico.

E io sarei anche dell’idea di fargli pagare le spese mediche in caso si ammalassero perché non puoi mettere in pericolo la vita della collettività. Bisogna essere seri e prendere provvedimenti a monte, prima dell’estate, quando si sapeva che in autunno sarebbero aumentati i contagi. Così ci troveremo chiusi a Natale“.

Così il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri intervistato ieri sera nel programma “Otto e mezzo“, condotto da Lilli Gruber, su La7.