Ven 3 Dic 2021
spot_img
HomeCostume & SocietàFalcone e Borsellino: l'Italia onora i...

Falcone e Borsellino: l’Italia onora i magistrati con una moneta da 2 euro

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha dato l’ok per l’emissione della moneta commemorativa in onore di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A 30 anni dalla scomparsa dei due magistrati verranno ricordati con l’emissione di una moneta da 2 euro. 

Nel 1992 ci furono le stragi di Capaci e di via D’Amelio, adesso l’Italia si prepara a celebrare, con una moneta commemorativa da 2 euro, i due magistrati diventati il simbolo della lotta alla mafia. La moneta sarà realizzata da Valerio De Seta e i ritratti dei due magistrati italiani saranno ispirati ad una fotografia di Tony Gentile. In alto, ad arco, comparirà la scritta «Falcone – Borsellino» e sotto le date «1992-2022».

La decisione del Mef è stata accolta sui social tra favorevoli e contrari. Gli appassionati di collezionismo e numismatica l’hanno presa con favore. Altri criticano la scelta di inserire gli eroi nazionali in un taglio così basso e avrebbero preferito una banconota di valore. Altri ancora ritengono il provvedimento non consono a tenere viva la memoria e l’eredità di valori che ci hanno lasciato i due giudici palermitani.

Proprio nel trentennale dalla scomparsa di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sale il rischio che il Parlamento non faccia in tempo a legiferare sulla questione dell’ergastolo ostativo che, dunque, rischia di scomparire se non dovesse essere presa una decisione entro il maggio del 2022. Un autogol incredibile da parte dello Stato, proprio a 30 anni dalla scomparsa dei due magistrati. Che diventerebbe un regalo clamoroso per i boss mafiosi al 41bis che potrebbero usufruire di permessi premio e uscite.