Mer 25 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloRende teatro festival, attesa per gli...

Rende teatro festival, attesa per gli altri spettacoli

Grande attesa per il proseguimento del Rende Teatro Festival – rassegna nazionale teatrale patrocinata dal comune di Rende con l’organizzazione e la direzione artistica di Alfredo De Luca giunta alla sua terza edizione.

Molti saranno gli spettacoli in programmazione nel 2022, sicuramente tra i più attesi Pucci con il suo nuovo spettacolo “Il meglio di…” il prossimo 26 marzo ospitato sempre nella cornice del teatro Garden di Rende. Tra i protagonisti della kermesse Rendese anche le attrici di “Fiori d’Acciaio” di R. Harling in compagnia di sei eccellenze artistiche come Tosca D’Aquino, Rocio Munoz Morales, Emy Bergamo, Emanuela Muni, Giulia Weber e Martina Difonte, commedia che andrà in scena il 3 Marzo.

Mese di marzo che accoglierà anche la data di Ale e Franz il 19 marzo, data in programmazione l’8 Febbraio successivamente posticipata in stretto accordo con la compagnia per la logistica della produzione. Si continuerà ad Aprile con “Hamlet” con Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio il 4 Aprile, e a seguire, l’attesissimo Marco Bocci in “Lo Zingaro” il 25 Aprile. Il 27 aprile invece il musical su Leonardo Da Vinci – I segreti di un genio. Altra data in cartellone aggiornata è quella di Violante Placido con “Femmes Fatales” che chiuderà il cartellone del Rende Teatro Festival il 9 Maggio.

Il direttore artistico Alfredo De Luca aggiunge: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto in questi anni e della crescita esponenziale della stagione di prosa dedicata alla città di Rende, nonostante il periodo non favorevole abbiamo proposto un cartellone con diverse tipologie di spettacolo in modo da abbracciare un pubblico più ampio, abbiamo posticipato 2 date programmate a Febbraio di Ale e Franz e Violante Placido, a causa degli slittamenti di programmazione di tutte le rassegne d’Italia, ormai la nostra stagione fa parte di una rete ampia nazionale e per favorire le compagnie dal punto di vista logistico abbiamo concordato di posticiparle, con date già comunicate sia di Ale e Franz che di Violante Placido, su indicazione delle produzioni legate agli spostamenti che faranno a sud e per andare incontro alle loro esigenze.

Molti Teatri d’Italia hanno rinunciato altri posticipato al prossimo anno, la nostra stagione è un segnale di ottimismo verso un nuovo inizio e, si spera, in una ripartenza definitiva”. Anche il Sindaco Marcello Manna e tutta l’amministrazione comunale di Rende è pronta ad accogliere gli artisti di fama nazionale che saranno presenti in città e nella kermesse rendese. Appuntamento dunque a partire dal 3 Marzo 2022 per un Rende Teatro Festival pieno di emozioni.