Una petizione per chiedere al Governo di rendere gratuiti i tamponi per i cittadini, o almeno per abbassarne il prezzo rapportandolo al costo vivo del prodotto, è stata lanciata dal Codacons. Alla pagina https://codacons.it/appello-al-governo-tamponi/ è possibile sottoscrivere l’appello dell’associazione, che ritiene quella dei tamponi gratuiti “una richiesta di buon senso a tutela dell’interesse di tutti e per evitare che il Covid, oltre che in un dramma sanitario, si trasformi in un salasso per le tasche delle famiglie”. “Negli ultimi mesi e ancora di più nelle scorse settimane, con tutti i timori legati alla diffusione della variante Omicron – sottolinea il Codacons – il business dei tamponi anti-Covid si è moltiplicato con un giro d’affari che in Italia muove decine di milioni di euro al giorno. Le prenotazioni online sono esplose e ormai è uno spettacolo abituale assistere a lunghe code di utenti che attendono davanti alle farmacie il proprio turno per effettuare il tampone, subendo enormi disagi”.