Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàLamezia Terme, Serafino Parisi nuovo vescovo:...

Lamezia Terme, Serafino Parisi nuovo vescovo: la nomina di Papa Francesco

Don Serafino Parisi, 60 anni, di Santa Severina, in provincia di Crotone, è il nuovo vescovo di Lamezia Terme. L’annuncio a mezzogiorno nella Cattedrale del capoluogo pitagorico e nel Duomo della città della Piana.

L’attuale parroco della parrocchia San Dionigi di Crotone sostituirà monsignor Giuseppe Schillaci, dimessosi il 23 aprile scorso.

Parisi, che è nato il 3 gennaio del 1962, è stato ordinato sacerdote il 27 aprile del 1987. Ha ha conseguito il Baccellierato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma e la Licenza in Scienze Bibliche presso il Pontificio Istituto Biblico dell’Urbe, completando la sua formazione con uno stage di studio a Gerusalemme.

Ha superato l’anno di preparazione al Dottorato in Sacra Scrittura lavorando sugli Scritti Sapienziali. È docente di Greco del Nuovo Testamento, Ebraico ed Esegesi biblica presso l’Istituto calabrese della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale in Napoli.

È direttore della Laleo, la Libera Accademia delle Lingue Europee ed Orientali, con sede a Santa Severina, convenzionata con il Centro Linguistico di Ateneo dell’Università della Calabria (Cosenza). È giornalista pubblicista, co-fondatore e Direttore Responsabile dei Quaderni Siberenensi, rivista di cultura, storia e tradizioni e Direttore di Vivarium. Rivista di Scienze Teologiche, forum dei docenti dell’Istituto Teologico Calabro, del quale è anche Vice-direttore.

È poi il delegato dei Docenti dell’Istituto Teologico Calabro per il Consiglio di Facoltà della PFTIM di Napoli. È socio, nella sezione professori, dell’Associazione Biblica Italiana e dell’Associazione Italiana di Cultura Classica.

Per la laurea in Filosofia presso l’Università “Tor Vergata” di Roma ha lavorato su un tema di antropologia filosofica discutendo la tesi: “La “ripresa” di Giobbe. Confronto con alcuni contemporanei”. Don Parisi si è Licenziato in teoria, solfeggio e dettato musicale (ramo strumentisti) presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese.

Animatore di pellegrinaggi in Terra Santa è anche membro del Comitato di Coordinamento del “Forum dei Docenti Universitari Cattolici della Calabria”, nominato dalla Conferenza Episcopale Calabra per il quinquennio 2013-2017 e Responsabile della Scuola Biblica Diocesana “Bêt Jôseph” in Crotone, che è sotto il patrocinio scientifico dell’Associazione Biblica Italiana. Ha ottenuto la segnalazione nell’ambito del Premio “Siberene 2008” e ha ricevuto il premio “Sulle strade dell’esempio – 2009” dell’Associazione “Musica d’Insieme” di Santa Severina. Ha sempre unito all’attività di ricerca e di insegnamento il servizio pastorale diretto.