Dom 22 Mag 2022
spot_img
HomeCronacaCosenza, tentato omicidio in pieno centro:...

Cosenza, tentato omicidio in pieno centro: arrestato un latitante

È ritenuto il responsabile del tentato omicidio avvenuto lo scorso 3 dicembre a Cosenza il trentenne Matteo Mirko Voltasio, ma dopo la richiesta del trasferimento in carcere emessa dal gip del Tribunale di Cosenza si era reso irreperibile.

Almeno fino a questa mattina, quanto i Carabinieri hanno fatto irruzione nel suo nascondiglio a Corigliano-Rossano alle prime luci dell’alba, riuscendo a catturarlo.

Voltasio, infatti, è accusato di tentato omicidio in concorso, detenzione e porto illegale di armi da fuoco. Nel pieno centro della città bruzia sparò – secondo quanto ipotizzato dall’accusa – un colpo di pistola a danno di un trentaquattrenne, ferendolo però alla gamba in maniera non grave.

Lo scorso 8 aprile era stato emesso un mandato d’arresto per lui ed altri tre soggetti: questi sono stati arrestati, mentre il Voltasio era riuscito a far perdere le sue tracce. Al termine delle formalità di rito è stato trasferito in carcere.