Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeSportCalcioL.R. Vicenza - Cosenza 1-0, i...

L.R. Vicenza – Cosenza 1-0, i lupi tornano a casa con una sconfitta pesante

L.R. Vicenza – Cosenza

La fortuna continua a voltare le spalle alla formazione rossoblù che deve stringere i denti per le tante defezioni tra le proprie fila. Passano cinque minuti ed il Cosenza è costretto anche ad un cambio forzato per Boultam che ha la peggio in uno scontro di gioco ed è costretto ad abbandonare il campo prima del tempo.

Cosenza che prova a sorprendere i padroni di casa nei primissimi minuti di gioco con Caso che in velocità non da punti di riferimwento in avanti ma con il passare del tempo il Vicenza entra in partita portando avnti il proprio baricentro e costringendo i lupi a rimanere schiacciati nella propria metà campo. Miglior occasione al 24’ dl primo tempo con Cavion che prova a sorprendere Matosevic dal limite dell’area con una conclusione secca bloccata, però, in due tempi dall’estremo difensore rossoblù. Dopo pochi minuti, è ancora Cavion che sfrutta una ribattuta per controllare e scaricare il destro potente che si infrange sulla traversa.

Ci prova anche il Cosenza

A pochi minuti dal termine del primo tempo un pasticcio difensivo regala l’occasione migliore degli ospiti con Caso che parte in velocità riuscendo a rimanere freddo e superare Contini, ma Maresca viene richiamato dalla VAR e dopo minuti di attesa decide di annullare per posizione irregolare proprio di Caso al momento del rinvio di Matosevic. Decisione molto discutibile a causa di un tocco di De Maio che aveva rimesso in gioco il numero dieci del Cosenza.

Ci prova ancora Caso

In avvio di secondo tempo è ancora il numero dieci degli ospiti a rendersi pericoloso grazie ad una serpentina con la quale riesce a trvare lo spazio giusto per trovare la conclusione sulla quale Contini riesce ad arrivarci in estensione deviando il tentativo di Caso.

Alza la pressione anche il Vicenza c questa volta sono i padroni di casa che provano a sfruttare il buco di Vaisanen per ripartire in velocità e Diaw ha tutta la porta libera per trovare il vantaggio ma la sua conclusione si spegne alta sopra la traversa.

Ancora la VAR corregge il risultato

Buon momento del Vicenza che spinge sulle fasce con Lukaku che verticalizza per Diaw bravo ad inserirsi e superare Matosevic ma la VAR interviene ancora una volta richiamando Maresca che riceve indicazioni di un tocco di mano dell’attaccante biancorosso. Si rimane, dunque, sul risultato di 0-0 ad un quarto d’ora dal termine. Ancora un’occasione per i padroni di casa ancora dalla sinistra con un buon cross per Diaw che prova a salire in cielo ma spedisce sopra la traversa.

Vantaggio Vicenza

Allo scadere dei minuti regolamentari arriva il vantaggio del Vicenza con una super giocata di Dalmonte che si libera bene dalla marcatura di Palmiero prima di concludere a rete. Il palo risputa la palla in campo ma Maggio da attaccante aggiunto sfrutta il tap-in per siglare il vantaggio dei padroni di casa.

Finisce con la vittoria dei Vicenza l’andata dei play-out tra i venti ed il Cosenza. Pari che dura per novanta minuti, poi Dalmonte ubriaca Palmiero e offre la palla trasformata da Maggio in gol per la vittoria dei padroni di casa.


L.R. Vicenza: Contini; Brosco, De Maio, Bruscagin; Maggio, Cavion, Bikel, Lukaku; Ranocchia, Da Cruz; Diaw

Panchina: Grandi; Zonta; Giacomelli; Pasini; Padella; Boli; Cappelletti; Greco; Dalmonte; Meggiorini; Cester; Teodorczyk

Allenatore: Francesco Baldini

Cosenza: Matosevic; Vaisanen, Rigione, Camporese, Bittante, Boultam, Venturi, Kongolo, Liotti; Larrivey, Caso

Panchina: Sarri; Vigorito; Palmiero; Vallocchia; Gerbo; Zilli; Voca; Arioli; Hristov; Laura

Allenatore: Pierpaolo Bisoli

Arbitro: Sig. Fabio Maresca di Napoli

Assistenti: Sig. Marco Bresmes di Bergamo e Sig. Alessio Berti di Prato

IV Uomo: Sig. Manuel Volpi di Arezzo

VAR: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia e Sig. Daniele Bindoni di Venezia (aVAR)

Marcatori: Maggio (LRV);

Sostituzioni: Vallocchia per Boultam (COS); Zilli per Caso (COS); Palmiero per Venturi (COS); Dal Monte per Lukaku (LRV); Meggiorini per Ranocchia (LRV); Laura per Larrivey (COS); Hristov per Bittante (COS); Giacomelli per Cavion (LRV);

Ammoniti: Gerbo (COS); Liotti (COS); Matosevic (COS); Vallocchia (COS); Maggio (LRV); Giacomelli (LRV);

Espulsi:

Recupero: 5’ p.t.; 5’ s.t.