Sab 2 Lug 2022
spot_img
HomeCulturaMusicaFesta della musica a Cosenza: 21...

Festa della musica a Cosenza: 21 giugno dalle ore 9,30 invasione di note in città

“Cosa è in grado di unire meglio i popoli, le nazioni, le comunità, se non il linguaggio della musica che ha carattere universale? Anche la città di Cosenza celebrerà il 21 giugno la Festa della Musica che quest’anno taglia il traguardo dei quarant’anni dalla sua istituzione se si considera il 1982 come anno da cui prese le mosse in Francia.”.

Lo afferma il Sindaco Franz Caruso nell’annunciare le iniziative programmate dall’Amministrazione comunale per l’importante appuntamento di martedì 21 giugno, in sinergia con il Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio” che anche quest’anno si occuperà dell’organizzazione di buona parte delle esibizioni.

“C’è una ragione in più perché l’Amministrazione da me guidata ha tenuto fortemente a celebrare quest’anno in città la Festa della Musica – ha aggiunto Franz Caruso-. E risiede nel fatto che la Festa della Musica vide la luce per la prima volta grazie alla felice intuizione di tre importanti socialisti francesi, uno dei quali era il Ministro della Cultura Jack Lang. Da quel momento la Festa conobbe uno sviluppo inatteso in tutta Europa fino a diventare vero e proprio fenomeno sociale.

Fedeli al suo spirito popolare e gratuito, abbiamo immaginato per il 21 giugno– ha concluso il primo cittadino – una maratona musicale che si snoderà tra il centro città, a cominciare da Piazza 11 Settembre, fino al centro storico, dove alle 21,00, inizierà l’attesissimo concerto di Brunori Sas che ne costituirà il vero e proprio clou”.

Il programma della maratona del 21 giugno, coordinato anche dalla delegata del Sindaco alla Cultura, Antonietta Cozza, prenderà le mosse da Piazza 11 Settembre, alle ore 9,30 con un’invasione di note gioiose di ottoni nell’esibizione dal titolo Ottoni in Festa!. Dalle 10,00 alle 13,00 al Museo dei Brettii e degli Enotri è in programma una Maratona musicale che vedrà protagonisti pianisti e formazioni cameristiche. Altra Maratona musicale con pianisti e formazioni cameristiche si svolgerà, dalle 10,00 alle 18,00, all’Auditorium della Casa della Musica.

Solisti ed ensembles strumentali si esibiranno poi, con inizio alle ore 17,00, nel chiostro di San Domenico, nella sezione denominata Leggiadri suoni. Anche la Galleria Nazionale di Palazzo Arnone sarà coinvolta con Preziose sonorità per l’esibizione di altri ensembles strumentali, a partire sempre dalle ore 17,00. Altra importante e suggestiva location ad ospitare la Festa della Musica sarà il Chiostro dell’Archivio di Stato dove si libereranno le Note fluttuanti di altri solisti e formazioni musicali.

Inoltre, nel piazzale antistante la Casa della Musica, con inizio alle ore 18,00, prevista l’esibizione dal titolo 2 anni di stop – But now jazz & Pop . Il programma sarà, infine, completato dall’esibizione, in Piazza Carratelli, a cura del Comune di Cosenza, della cantante cosentina Velia Ricciardi e dagli allievi della High School of Music in “La musica che gira intorno”. Piatto forte della Festa della Musica a Cosenza, il concerto di Brunori Sas nella Rendano Arena di Piazza 15 Marzo, con inizio alle ore 21,00.

Il Sindaco Franz Caruso ha rivolto un ringraziamento particolare al direttore del Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio”, maestro Francesco Perri, per la collaborazione offerta anche in questa importantissima circostanza e per la sinergia istituzionale sempre più stretta.