Lun 15 Ago 2022
spot_img
HomeAttualitàLa Calabria è una "groviera", strade...

La Calabria è una “groviera”, strade dissestate e ponti piccoli (ancora) a sensi unici alternati

Strade tortuose, vie dissestate, piccoli ponti, deviazioni, sensi unici alternati: è anche questa la Calabria. Lo stato della rete viaria per la prolungata assenza di lavori, purtroppo, nella nostra regione, non è certo delle migliori.

Questa mattina, giunge dal Partito Democratico – Circolo di Fagnano Castello (Cosenza)  la missiva indirizzata all’Amministrazione Provinciale di Cosenza. La pubblichiamo integralmente:

“Con la presente intendiamo sottoporre alla Vostra attenzione la necessità di migliorare sensibilmente la viabilità d’accesso al centro abitato di Fagnano Castello, relativamente al tratto viario che collega le contrade Baraccone e Rinacchio del suddetto Comune alla SS 283 delle Terme Luigiane.

In particolare, non è più rinviabile l’allargamento della sede stradale del ponte Fuorilardo, SP 270 ex 533, che, di fatto, impedisce il transito a senso alternato: sono continue le circostanze, infatti, che vedono mezzi pesanti (tra questi autobus e camion) creare intasamenti e blocchi di traffico.

La modesta ampiezza del ponte qui menzionato favorisce spesso ingorghi determinanti un deciso rallentamento (e talvolta il blocco totale) della circolazione degli automezzi, specialmente nei mesi estivi”.