Mer 10 Ago 2022
spot_img
HomeTurismoLa natura incontaminata e selvaggia calabrese...

La natura incontaminata e selvaggia calabrese regala “Il sentiero dei Sogni”

Non solo mare, montagna, bellezze architettoniche. La Calabria continua a regalare innumerevoli sorprese naturalistiche. A ridosso del centro storico di Sangineto, nella parte meridionale del Parco del Pollino, c’è il “Sentiero dei sogni”, un percorso naturalistico ricco di mistero e di straordinaria bellezza. Un vero gioiello del territorio calabrese riscoperto grazie alla sinergia tra la Pro Loco di Sangineto, il CAI di Verbicaro e soprattutto grazie alla collaborazione di tanti volontari che hanno prestato gratuitamente la loro opera per riportare alla luce il sentiero che regala un’esperienza unica per la sua bellezza.

Lungo la faglia geologica di Sangineto, si può ammirare l’antico sito denominato dagli anziani del luogo “U Gugliu”, uno scenografico tracciato che prende il nome da una sorgente d’acqua (il Vuglio) che affiora dalla terra, e una cascata naturale all’interno di una maestosa grotta. Qualcuno ha fatto giustamente riferimento ad atmosfere alla Julio Verne nel romanzo “Viaggio al centro della Terra”, in effetti la fenditura e la discesa verso gli “inferi” ricordano una avventura del genere.