Dom 2 Ott 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàAmbientePulizia alvei e argini dei fiumi...

Pulizia alvei e argini dei fiumi a Cosenza, Caruso: “Garantire sicurezza e decoro urbano”

Partiranno già nella prossima settimana le attività di pulizia degli alvei e degli argini dei fiumi, a seguito del protocollo d’intesa firmato nei giorni scorsi dal sindaco di Cosenza, Franz Caruso, con il commissario straordinario di Calabria Verde, dott. Giuseppe Oliva.

“L’obiettivo – ha affermato il sindaco Franz Caruso – è quello di garantire sicurezza ai cittadini e decoro urbano alla città anche in questo fondamentale ambito. Saranno portati avanti, infatti, con il prezioso contributo di Calabria Verde ed il coordinamento dei nostri tecnici e dell’assessore Pasquale Sconosciuto, importanti interventi di pulizia dei corsi d’acqua, accompagnati da una necessaria operazione di rimozione dei rifiuti solidi dalle sponde e provenienti da abbandono indiscriminato o scarichi abusivi, in un’ottica più generale di contrasto al degrado ed alla inciviltà.

L’incuria in cui versano le sponde e gli alvei dei nostri fiumi, infatti ne modifica negativamente l’immagine e la percezione della loro “bellezza” complessiva – ha proseguito il primo cittadino – rappresentando, soprattutto, situazioni di pericolo per l’incolumità pubblica. In caso di piogge di intensa densità, a cui ultimamente abbiamo assistito in diverse occasioni, il venir meno del regolare deflusso delle acque, ostacolato dalla folta vegetazione, potrebbe provocare fenomeni di esondazione che è necessario evitare.

Ecco perché – ha concluso il sindaco Franz Caruso – con l’approssimarsi della stagione autunnale abbiamo inteso avviare preventivamente queste operazioni di bonifica e di pulitura dei nostri fiumi“.

A seguito della firma del protocollo d’intesa, questa mattina l’assessore Pasquale Sconosciuto ha tenuto una riunione con il dirigente del settore ed i responsabili di Calabria Verde, nel corso della quale sono stati stilati e schematizzati gli interventi che saranno posti in essere e che interesseranno: il canalone di Rovito. Il fiume Busento dalla confluenza e fino al Torrente Jassa – il Fiume Crati dalla confluenza e fino all’incrocio tra Contrada Ciomma e Guarassano e dalla confluenza e fino al Campagnano e lo stesso Campagnano fino al limite comunale con il Comune di Castrolibero; 

“Gli interventi di pulizia – ha tenuto a precisare l’assessore Sconosciuto – garantiranno la tutela delle specie faunistiche annidate sugli argini dei fiumi  saranno imponenti e volti anche a mitigare il dissesto idrogeologico con interventi in alveo ed in prossimità delle sponde. In questo contesto mi preme sottolineare il fatto che nella pianificazione approntata sono stati inseriti tratti di fiumi mai puliti da tempo immemore”.