Dom 14 Apr 2024
spot_img
HomePoliticaIniziative in memoria di Jole Santelli,...

Iniziative in memoria di Jole Santelli, Forza Italia presenta Ddl

“Promozione di iniziative in memoria di Jole Santelli”, la prima presidente donna della Regione Calabria, scomparsa prematuramente il 15 ottobre 2020 dopo nemmeno 10 mesi di guida della Giunta calabrese.

È questo l’oggetto di una proposta di legge presentata dal consigliere regionale di Forza Italia, Pasqualina Straface.

Secondo Straface, “la proposta, dal notevole significato e valore umano, sociale e culturale prima ancora che politico-istituzionale, e fortemente condivisa dal presidente Roberto Occhiuto, mira a diffondere gli ideali che hanno caratterizzato l’intera esistenza del compianto presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Indimenticabile esempio di donna, di calabrese, di persona profondamente attenta alle politiche sociali e dell’inclusione”.

“Tale iniziativa legislativa difatti – aggiunge il consigliere regionale di Forza Italia – nasce nel solco delle riflessioni formulate dal presidente Occhiuto, fin dal suo insediamento alla guida della Regione Calabria, sulla figura e l’opera del presidente Santelli quale faro ed esempio, soprattutto per le nuove generazioni, e bussola del comune agire.

Non è caso che è stato lo stesso presidente Occhiuto ad evidenziare, in ogni occasione pubblica, come il presidente Santelli abbia lasciato una traccia indelebile perché – sostiene Straface – ha comunicato un’altra idea di Calabria, una regione differente rispetto a quella che era percepita dalla comunità nazionale”.

Con la proposta di legge – si legge – “si intende sostenere finanziariamente le iniziative aventi finalità civiche, solidaristiche, culturali e di utilità sociale che saranno realizzate dall’Associazione che porta il nome del compianto presidente e che è stata costituita anche con la partecipazione dei suoi familiari, l’Associazione di promozione sociale Jole Santelli (Jole Santelli Aps), con sede a Malito (Cosenza)”.

La proposta di legge di Straface, già assegnata alla terza commissione del Consiglio regionale per l’esame di merito e alla seconda commissione per il parere finanziario, prevede la concessione di un finanziamento annuo nella misura massima di 100mila euro in favore dell’Associazione, sulla base di un programma annuale di attività, stabilendo il relativo stanziamento per il triennio 2022-2024.