Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeCronacaA Mirto Crosia tavola rotonda contro...

A Mirto Crosia tavola rotonda contro la violenza

La violenza non risolve mai i conflitti, e nemmeno diminuisce le loro drammatiche conseguenze.(Papa Giovanni II). L’ evento è patrocinato dal Comune di Crosia, Bocchigliero e Campana.

Una giornata di riflessione e di confronto sul tema della Violenza, in tutti i suoi aspetti. Si partirà analizzando il fenomeno da un punto di vista territoriale. Si discuterà sul tema della Violenza e sulle strategie di prevenzione.

Interverranno le Dirigenti scolastiche dell’Istituto Comprensivo di Mirto, Rachele Donnici e Mirella Pacifico sul tema della prevenzione e della violenza nei confronti dei minori , vittime di violenza assistita e bullismo. Preziosi i contributi della pedagogista Blaschi e della pediatra Vittoria Paletta sull’ importanza di una Genitorialità positiva e di educazione alle emozioni e alla gestione delle emozioni.Carmela Sciarrotta, assistente sociale dell’Asp di Cosenza , interverrà sull’importanza al supporto genitoriale.

Importanti i contributi di Caterina Villirillo e dell’Avv. Nunzia Paese sul noto caso di femminicidio di Lisa Gabriele. Interverrà il Comandante dei cc di Mirto Crosia, Alessandro Greco, sulla sua incessante attività sul territorio, a cui va l’immensa gratitudine per il continuo impegno profuso in tutela delle donne e dei minori.

Si analizzerà l’importanza dell’indipendenza economica ai fini della prevenzione della violenza e dalla “libertà dalla violenza”, Muraca Loredana , funzionaria Cpi ed esperta motivazionale in coatching.

L’evento è organizzato dal centro studi didattico ambientale sibarys in virtù del suo impegno nella lotta alle vittime di tratta con il Centro di Accoglienza SAI di Bocchigliero e la progettazione dello Sportello sull’uomo maltrattante e del progetto MEDIAMOCI che prevede la partnership di diversi enti.Interviene Morena Barletta che ha organizzato e reso possibile questo evento, in un’ottica di amministrazione condivisa e di dialogo tra i territori. Un evento ricco di riflessioni e di strategie di prevenzione contro ogni violenza.