Dom 4 Giu 2023
spot_img
HomeCostume & SocietàCultura“Mnemosyne: la memoria e la salvezza”:...

“Mnemosyne: la memoria e la salvezza”: il Parco di Sibari apre le sue porte alle novità e al pubblico

L’attesa è finita e il Parco di Sibari apre le sue porte alle novità e al pubblico. Giovedì 30 marzo, infatti, verrà dato ufficialmente il via all’evento “Mnemosyne: la memoria e la salvezza”.

Dalle ore 14:00 e fino alle ore 19:00 il Parco e il Museo Nazionale archeologico della Sibaritide saranno accessibili gratuitamente per la presentazione di un’interessante, nuova scoperta. Quale?

A raccontarla al pubblico e agli esperti saranno alle ore 17:00 la Soprintendente ABAP di Cosenza, dott.ssa Paola Aurino e il direttore, il dott. Filippo Demma, con una relazione dal titolo: “Mnemosyne: la memoria e la salvezza. Importanti novità dagli scavi del territorio ai laboratori del Parco archeologico di Sibari”, presso la sala conferenze del Museo.

«Vi suggeriamo – hanno spiegato Aurino e Demma – di non mancare anche perché ci saranno anche altre sorprese – in assoluta anteprima – da non perdere assolutamente».