Lun 15 Lug 2024
spot_img
HomeCronacaBambino arriva all'asilo con cocaina nello...

Bambino arriva all’asilo con cocaina nello zaino: arresto lo zio

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di droga da parte dei militari della Tenenza di Isola che, con il supporto dei colleghi della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Crotone e dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Crotone, nel pomeriggio di venerdì 19 maggio hanno arrestato un 30enne di Isola di Capo Rizzuto, già noto alle forze dell’ordine.

Droga nascosta nello zainetto del nipote

L’uomo aveva dimenticato all’interno dello zainetto del nipote di soli 4 anni un sacchetto di plastica contenente circa 100 grammi di cocaina. Il bambino, arrivato in classe, ha trovato nello zaino lo strano involucro di polvere bianca e ha iniziato a giocarci con i compagni. Solo il tempestivo intervento delle maestre e dei carabinieri hanno scongiurato il peggio, evitando che i minori toccassero o, peggio, ingerissero la sostanza.

I militari hanno sequestrato la droga ed allertato i servizi sociali del Comune di Isola per gli adempimenti di competenza. Nel frattempo, le immediate indagini focalizzatesi sui più stretti familiari del minore, hanno permesso di individuare gravi responsabilità sullo zio del bambino – M.F. – il quale, a seguito di speditivi accertamenti, è stato arresto per detenzione di droga ai fini di spaccio.

L’uomo è finito in carcere

Su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Crotone, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale pitagorica in attesa di giudizio per direttissima, tenutosi nella mattinata di sabato scorso dinanzi al giudice, che ha convalidato l’arresto e ne ha ordinato la custodia in carcere.