Mer 24 Lug 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàAmbienteGiornata ecologica 2024 ad Acri: un...

Giornata ecologica 2024 ad Acri: un successo di partecipazione e impegno

 Circa 110 persone hanno preso parte alla Giornata Ecologica 2024, promossa dall’Amministrazione Comunale di Acri in collaborazione con l’azienda Ecoross, gestore del servizio di Igiene Urbana.

La comunità ha risposto in massa al motto #siamotuttiresponsabili, ideato appositamente per l’evento, dimostrando un intenso senso di appartenenza, forte sensibilità e attenzione verso l’ambiente.

L’iniziativa, tenutasi giovedì 27 giugno, ha coinvolto persone di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi. Il punto di ritrovo è stato piazza Matteotti, nei pressi della statua del “Nettuno”. Da qui i partecipanti, muniti di kit di raccolta, si sono diretti verso cinque percorsi che li hanno condotti attraverso vie, vicoletti e piazze, fino a ritrovarsi in alcuni punti caratteristici della città: Cappuccini, Padia, “Sopra l’orto”, Villa Comunale.

«L’intensità della giornata – afferma il vicesindaco e assessore all’Ambiente prof.ssa Anna Cecilia Miele, presente all’iniziativa insieme al sindaco avv. Pino Capalbo e ad altri rappresentanti dell’Amministrazione Comunale – è stata di ritrovarsi insieme con uno scopo comune: agire in sinergia per migliorare il nostro territorio e la nostra comunità. La salvaguardia dell’ambiente è una responsabilità di tutti ed è un impegno soprattutto verso le generazioni future.

Ogni nostro piccolo gesto e azione quotidiana possono fare la differenza per il futuro ambientale del nostro territorio e del pianeta. Ognuno può fare la sua parte! A fine attività abbiamo raccolto le riflessioni di tutti e l’emozione condivisa è stata quella di essersi divertiti, ma soprattutto di aver lasciato il territorio migliore di come lo abbiamo trovato!».

Per l’azienda Ecoross erano presenti il dott. Simone Turco, Responsabile Servizi Igiene Urbana, la dott.ssa Mariella Caricato e alcuni membri dello staff aziendale, insieme a informatori e informatrici ambientali.

«Acri – afferma il dott. Turco – si conferma comunità virtuosa e attenta alla tutela ambientale. Questo evento ha rappresentato anche un momento educativo e di sensibilizzazione. Il trend costantemente positivo della raccolta differenziata dimostra che gli sforzi congiunti di cittadini, amministrazione e azienda stanno dando i loro frutti. Siamo sulla strada giusta, ma è essenziale continuare su questo percorso con costanza e impegno, senza mai abbassare la guardia».

Un ringraziamento speciale va a tutti i partecipanti e alle associazioni del territorio che hanno aderito alla giornata: AGAPE, A.S.P.A, Auser, Croce Rossa Italiana, Fidapa, Lions Club, Leo Club, Rotary Club, Rotary Club Interact, T.A.M.M., ProteggiAMO il territorio, LiberAccoglienza, Procentro Storico, Proloco Acri, Proloco La Mucone, Guardie ecozoofile FareAmbiente e al Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze (CCR). Un particolare ringraziamento anche all’A.S.P.A. e alla Croce Rossa per il loro attento supporto.