Cosenza: pc con sorpresa, polizia arresta pusher

Pubblicità

Prosegue senza sosta l’azione di contrasto al fenomeno della criminalità da parte della Polizia di Stato. L’arresto di un 27enne è l’ultimo risultato del personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Squadra Volante, diretto dal dott. Cataldo Pignataro.  Notate dagli inquirenti alcune persone che con atteggiamento sospetto entravano ed uscivano da un fabbricato. Entrati all’interno dello stabile, l’attenzione degli agenti veniva richiamata da forte odore di sostanza stupefacente proveniente dal case di un computer, che da un attento controllo risultava abilmente modificato al fine di nascondere 4 panetti di hascisc, pari ad un peso totale di 500 grammi. Inoltre all’interno del pc venivano rinvenuti 2 cutter, 2 coltelli da cucina ed un bilancino di precisione, tutti impregnati di sostanza stupefacente. Alla luce del sequestro effettuato e da successive immediate verifiche, il personale della Squadra Volante effettuava una successiva mirata perquisizione a casa dell’uomo, già noto come pusher, dove all’interno di un cassetto veniva rinvenuta dell’altra sostanza stupefacente.

Pubblicità