Sab 21 Mag 2022
spot_img
HomeCronacaIncendio a Rossano, arrestato romeno

Incendio a Rossano, arrestato romeno

Ancora una volta gli eventi hanno dimostrato come la pronta azione delle forze dell’ordine, unita alla collaborazione dei cittadini, ha consentito di evitare che l’insano gesto di una persona si tramutasse in una tragedia. Arrestato in flagranza di reato per incendio doloso, danneggiamento aggravato e resistenza a P.U., un cittadino romeno di anni 51. La Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, intervenuta prontamente, dopo aver ricevuto una telefonata al 113 che segnalava lo stato di collera del 51enne, intento ad appiccare incendi nei pressi di un villaggio turistico in contrada Valanello di Rossano, ha ammanettato l’uomo che barricato all’interno di un bungalow si accingeva a dare fuoco a tutti i vestiti che si trovavano nella stanza. Un compito arduo per gli agenti quello di bloccare l’uomo, che dopo aver opposto violenta resistenza, è riuscito a danneggiare anche l’auto di servizio con pugni e calci. Dalle prime testimonianze raccolte pare che tale violenza sia scaturita da un litigio con la propria ragazza. Giunti subito sul posto anche i Vigili del Fuoco che sono riusciti a domare le fiamme prima che si propagassero. Per il romeno si sono aperte le porte del carcere. 

Stefania Belvedere