Mar 29 Nov 2022
spot_img
HomeSportGare nuoto in acque libere, soddisfazione...

Gare nuoto in acque libere, soddisfazione per gli Anzianotti

Proseguono i successi anche nelle gare di fondo, per la squadra Anzianotti. Gli atleti della squadra calabrese, continuano  a raccogliere successi in tutta Italia. Nonostante le avverse condizioni del mare, sabato e domenica scorsi, gli atleti nella baia di San Nicola Arcella sono riusciti ad aggiudicarsi  i primi posti del podio nelle varie categoria, nello specifico medaglia d’oro per Elena Tocci nella categoria M50, primo posto per Marcello Crocerossa nella categoria M 60, oro anche per Giovanni Bruno che ha completato la prova con il tempo di 39’07 e oro per Rosario Caccuri Baffa categoria M55 che ha coperto il percorso di oltre 2,5 km con il tempo di 41’07. Brillante esordio per Christian Marino nella categoria M35 che si è piazzato al terzo posto dietro all’esperto  Jonathan Real Hernadez. Il mare di Bagnara Calabra l’8 Luglio ha ospitato la tappa del NAL (nuoto in acque libere), valevole per il campionato regionale di fondo e la Supercoppa Calabria, patrocinata dal FIN Calabria, dall’ASD Blu Team di Villa San Giovanni. Alla manifestazione hanno partecipato i più forti atleti della nostra regione e non solo, ma gli Anzianotti sono riusciti ad ottenere ottimi risultati nonostante le condizioni del mare non fossero quelle ideali, con un’onda di oltre un metro ed il vento contrario. Alfonso Armini ha conquistato infatti il secondo  posto assoluto tra i master ed il primo di una combattuta categoria che ha visto al secondo ed al terzo posto altri due anzianotti, rispettivamente Pierluigi De Bendittis e Cristian Prete. Grande soddisfazione per l’oro conquistato da Filippo Giglio nella categoria M 40, diventato ormai una certezza nelle gare di fondo. Buoni piazzamenti anche per il DOC Pasquale Caprino argento nella categoria M 50 e per Demetrio Laganà terzo nella medesima categoria. Prossimo appuntamento nelle acque di Paola per il quinto Trofeo San Francesco di Paola organizzato dalla Rari Nantes San Francesco  di Paola.

Stefania Belvedere