GDF e CC smantellano rete di spaccio

Pubblicità

300 uomini tra carabinieri e finanzieri  hanno partecipato questa mattina all’alba ad un’operazione dei Comandi provinciali di Cosenza per l’esecuzione di una ordinanza cautelare nei confronti di 60 soggetti, 57 dei quali colpiti dalla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Cosenza e 3 da quella del divieto di dimora nello stesso comune. Con l’operazione, condotta tra la provincia dei Bruzi e quella di Vibo Valentia, è stata disarticolata una fitta rete di soggetti dediti allo spaccio di droga, all’usura e alle estorsioni. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip di Cosenza su richiesta della Procura. L’operazione, condotta col supporto dei militari del Nucleo cinofili carabinieri di Tito (Potenza) e di quello dello Squadrone eliportato carabinieri Cacciatori di Vibo Valentia. Contestualmente, sono stati sequestrati beni mobili e immobili per un valore complessivo di 50.000 euro ritenuti provento di attività illecita di alcuni indagati.

Stefania Belvedere

Pubblicità