Alla ricerca della ricetta perduta

23

Attraverso un’intervista con una serie di domande preimpostare, i ragazzi di quinta delle scuole primarie hanno effettuato uno sceening dei vecchi menù dei nonni per scovare antiche ricette perdute e svelarne lo stile alimentare. Questo è il progetto chiamato “alla ricerca della ricetta perduta” proposto dall’associazione di promozione sociale Confraternita della frittola calabrese “La Quadara” a cui hanno aderito l’istituto comprensivo di San Fili, di Rende Centro e “Padula” di Acri. Sabato 27 Aprile alle ore 17 e 30 presso la sala degli antichi mestieri nel museo civico di Rende, verranno illustrati i risultati del progetto. Insieme al Dott. Nutrizionista Mario Sicilia veranno confrontate le diverse abitudini alimentari di un tempo rispetto ai ragazzi dei nostri giorni. Il Presidente dell’associazione Emilio Iantorno svelerà se le nostre pluricentenarie tradizioni enogastronomiche sono a rischio estinzione oppure godono ancora di popolarità. Alla fine della presentazione verranno assegnati i premi alle scuole partecipanti che si sono impegnate a segnalare il “miglior primo piatto, miglior “secondo piatto” e miglior “dolce” presi dal menù dei nonni. Verranno inoltre premiate le foto vincitrici del concorso fotografico denominato “sapori e colori di Calabria”.

Pubblicità