In Calabria il sistema scolastico costa di più

sistema scolastico caro in calabria
sistema scolastico caro in calabria
Pubblicità

<<La disparità dei costi scolastici non è ammissibile la Calabria non può pagare il doppio un bene così prezioso come la cultura>>. È quanto dichiara Fulvio Martusciello, candidato alle elezioni europee 2019 per Forza Italia.

Un unico calendario scolastico, pari offerte formative, costi diversi: è questa la caratteristica delle scuole italiane che distingue Nord e Sud.

I motivi che determinano questa disomogeneità sono dovuti alla diversa proporzione tra numero di docenti e studenti. Secondo i dati del Miur, infatti, in Calabria le classi elementari hanno in media 15,9 alunni, contro i 20,7 dell’Emilia Romagna, i 20,4 della Lombardia e i 19,2 del Veneto. Ai costi, contribuisce anche l’età dei docenti, che in Calabria è in media più alta e, dunque, con retribuzioni maggiori.

<<Se i docenti di età maggiore rappresentano un costo più alto per la regione, dobbiamo uniformare le presenze – ha aggiunto Martusciello- e dare la possibilità ai giovani insegnanti di esercitare il proprio ruolo nella propria regione>>.

 

Pubblicità