La figura del Presidente della Repubblica illustrata ai futuri universitari

16
conoscere la figura del presidente della repubblica
conoscere la figura del presidente della repubblica

La figura del Presidente della Repubblica nella Costituzione e la sua funzione di Garante dell’Innovazione nel mondo del Lavoro” è il tema del seminario in programma per il prossimo giovedì 23 maggio, alle ore 10.30, promosso dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università “Aldo Moro” di Bari e rivolto a futuri ragazzi universitari dell’Istituto di Istruzione Superiore “Pitagora” di Policoro.

A relazionare sull’importante tema saranno la professoressa Marina Calamo Specchia, ordinario di Diritto Costituzionale comparato dell’Università di Bari e l’ingegnere Giulia Fresca, esperto in ITT & Industry 5.0.

«Conoscere la figura del Presidente della Repubblica – anticipa la professoressa Marina Calamo Specchia – è fondamentale per comprenderne il ruolo che egli svolge a tutela dalla Costituzione Italiana e dei diritti in essa sanciti. I giovani non possono sentirsi coinvolti nel Sistema Nazionale se non conoscono i Valori, i Principi e le Figure rappresentative che sono poste alla base della Carta Costituzionale».

«La figura del Presidente della Repubblica spiegata ai futuri diplomandi – ha detto l’ingegnere Giulia Fresca – grazie a un’eccellente Costituzionalista come la professoressa Calamo Specchia, può divenire occasione per esplorare in maniera fattiva quanto ha espresso il Presidente Sergio Mattarella in occasione del primo maggio ovvero che la nostra Carta Costituzionale riconosce il lavoro come bene sociale e pone alle istituzioni, a tutti i livelli, di compiere ogni sforzo per ampliare le opportunità occupazionali, per rimuovere le cause degli squilibri tra territori, per accrescere le conoscenze, le competenze, gli investimenti necessari a uno sviluppo sostenibile. Il lavoro di oggi e di domani – continua l’ingegnere Fresca – è, infatti, sempre più il frutto di un’azione corale, multiforme, integrata, che richiama la responsabilità di tutti. L’accelerato sviluppo digitale, l’intelligenza artificiale, la robotica producono mutamenti profondi e davvero velocissimi pertanto non si possono affrontare queste trasformazioni solo con posizioni difensive ma devono essere approntati strumenti adeguati per guidare il cambiamento a favore della società».

L’incontro, unico nel suo genere per tipologia di confronto giuridico-tecnico, è stato scelto da 100 studenti delle quinte classi provenienti dall’Istituto di Istruzione Superiore “Pitagora” di Policoro che giungeranno all’Università di Bari, accompagnati dai loro tutor per partecipare all’iniziativa grazie alla possibilità offerte alla scuola dal Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) rivolto alle azioni di orientamento, di continuità, e di sostegno alle scelte dei percorsi formativi,

Un evento importante che offrirà ancora una volta ai giovani lucani, l’occasione per confrontarsi con realtà accademiche importanti, dopo Matera e l’Unical ed esplorare un viaggio nelle conoscenze multidisciplinari necessarie per affrontare scelte universitarie che possano orientarli verso una visione globale del lavoro.

Pubblicità