Ferrovia Cosenza-Catanzaro, stanziati 8,5 milioni di euro per la riapertura

46

Sono stati firmati presso la sede dell’Ufficio del Commissario straordinario delegato per la mitigazione del rischio idrogeologico in Calabria due contratti di complessivi 8,5 milioni di euro, per i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico necessari alla riapertura della linea ferroviaria Cosenza-Catanzaro. Tali opere, di fondamentale importanza, sono state finanziate con le economie ottenute nell’attuazione dell’Accordo di Programma 2010, oramai in via di chiusura, e sanciti nel I° Atto Integrativo all’accordo firmato nel dicembre 2017. Le attività sono state avviate dopo la firma della convenzione di avvalimento tra il Commissario Straordinario, On. Mario Oliverio, e l’amministratore pro-tempore delle Ferrovie della Calabria stipulata nel maggio 2018 e questa sinergia ha permesso, in breve tempo, di giungere alla definizione di tutti gli aspetti progettuali e alla firma del contratto dei lavori.

Pubblicità