Cosenza, nel centro storico nasce “Onco Med”, l’ambulatorio oncologico gratuito per indigenti

26

La consigliera comunale Maria Teresa De Marco, presidente della Commissione consiliare sanità, plaude con entusiasmo all’apertura, a Cosenza, del primo studio medico oncologico gratuito e multidisciplinare per indigenti, creato dall’associazione Onco Med, presieduta dalla giornalista cosentina Francesca Caruso, che coinvolge grandi professionalità nel campo sanitario, come la ginecologa Rita Mocciaro, il gastroenterologo Mario Verta, il dermatologo Pietro Morrone.

«Le terapie sono molto importanti – ha affermato la Presidente De Marco – ma è fondamentale la prevenzione e diffondere sul territorio il messaggio di solidarietà che deve stare alla base della nostra società civile. Considerato che la salute è un bene comune e passa attraverso lo stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, ritengo indispensabile sostenere iniziative come questa che promuovono e offrono concrete azioni di prevenzione, educazione e corretta informazione ai cittadini».

Lo studio medico si trova nel centro storico di Cosenza, in corso Telesio n° 142, in una sede affidata a volontari, e si propone di effettuare consulenze mediche in diverse specialistiche: dall’endocrinologo al chirurgo vascolare, dal radioterapista al neurologo e al chirurgo estetico, dal nutrizionista al fisioterapista. All’interno dell’Associazione è attivo, inoltre, una volta al mese, uno sportello informativo sui diritti del malato di cancro grazie alla presenza di un avvocato.

«Si tratta – ha poi aggiunto la presidente della Commissione sanità De Marco – di  un presidio importante nella nostra città in cui i concetti di sociale, generosità e solidarietà non rimangono virtuali ma si traducono concretamente». La De Marco ha infine ringraziato i protagonisti del progetto e in particolare il mondo del volontariato «che si affianca e talvolta sostituisce le politiche sociali pubbliche. Senza il volontariato la comunità starebbe peggio».

Pubblicità