Call Center: garanzie per un futuro stabile. Domani presidi nelle Prefetture calabresi

27

Le Segreterie Regionali della Calabria SLC – CGIL FISTEL – CISL UILCOM – UIL rendono noto che domani, 14 ottobre, verranno convocati, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso le prefetture di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio Calabria, dei presidi delle lavoratrici e dei lavoratori del settore dei call center

In concomitanza dell’incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico ed a sostegno della piattaforma rivendicativa presentata al Governo per mettere in sicurezza l’intero settore, le sigle sindacali invitano tutti alla partecipazione per discutere i seguenti punti:

• ESTENSIONE DELLE CLAUSOLE SOCIALI
• RISPETTO DELLE TARIFFE MINIME
• LOTTA ALLE DELOCALIZZAZIONI
• AMMORTIZZATORI SOCIALI GARANTITI
• FONDO DI SOLIDARIETA’ PER TUTTA LA FILIERA DELLE TLC
• LOTTA AL DUMPING CONTRATTUALE