Cosenza: la terra continua a tremare, forte scossa nel cosentino

352

Risveglio con il “botto” questa mattina per molti calabresi. Un’altra scossa sismica, a poche ore di distanza da quella di ieri, si è avvertita distintamente da gran parte degli abitanti di Cosenza e paesi limitrofi.

La scossa di terremoto di magnitudo 4.4, si è verificata alle ore 06:31 con epicentro a Scalea, in provincia di Cosenza. La profondità stimata è stata di circa 11.4 Km. L’evento è stato avvertito dalla popolazione di Rende, Cosenza, Vibo Valentia, Luzzi, Montalto Uffugo, Lamezia Terme, Santa Maria del Cedro, Paola, Amantea e Bisignano.

Sono in corso le verifiche, da parte dei tecnici di RFI sulla linea ferroviaria da Sapri a Lamezia che rimane sospesa, e da parte della protezione Civile Regionale.

Molte le persone scese per le strade.

Non si registrano al momento danni a cose o persone, ma solo tanta paura

 

Scalea (CS) 26 km dall’epicentro