Parte da Zonadem il rilancio del territorio

Pubblicità

Sulle scelte di Governo e sulle nuove traiettorie politiche del Pd. Sui territori, per la gente. Zonadem, creatura politica del consigliere regionale Mimmo Bevacqua, ancora una volta ha coinvolto cittadini e addetti ai lavori all’hotel President di Rende.

“Il Pd e la sfida del governo”, questo il manifesto programmatico ed il leit motiv su cui si è sviluppato un dibattito molto partecipato.

I lavori, coordinati da Teresa Lirangi consigliere comunale di Montalto, hanno avuto uno sfondo rosa, un messaggio al femminile che ha maggiormente convinto gli uditori.

Prima Franca Sposato, capogruppo al Comune di Acri che si è soffermata sui temi legati al regionalismo differenziato. Poi Maria Teresa Aiello consigliere comunale di Mirto Crosia che è intervenuta sulla sfide interne del partito tra cui quella della condivisione; Anna Maria Di Cianni,infine, componente nazionale dell’assemblea del Pd, che ha tracciato un excursus sulla scuola;

Per ultimo Stefano Graziano, commissario regionale del partito, che ha annunciato novità nelle prossime ore ed ha tracciato la linea che da Roma viene adottata nei confronti delle decisioni calabresi.

Ha concluso i lavori l’ex ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Una discussione su più fronti, con proposte e progetti. Bevacqua ha voluto sottolineare il lavoro quotidiano sui territori calabresi e la forza delle idee, l’impegno di uomini e donne che muove Zonadem e la campagna elettorale in vista delle regionali.

Gli enti locali al centro delle attenzioni dei partecipanti ma anche la sanità ed i nodi politici più importanti.

 

Serve impegno. Ed è questo il mantra che è uscito dalla kermesse pubblica. Il commissario Graziano ha ribadito la volontà del partito di puntare su una alleanza civica e su un presidente espressione della società civile. Mentre la Pinotti non ha mancato di riannodare i fili del cammino politico che ha condotto al Governo attuale ed alle prossime alleanze locali. “Non sarebbe concepibile che una alleanza di governo non venga riproposta sui territori. A partire proprio dalla Calabria. Nei prossimi giorni mi adopererò per giungere ad un accordo politico su questa linea”, ha affermato l’ex ministro.

L’attuale senatrice ha incontrato, qualche ora prima, il questore, il prefetto ed il comandante provinciale dei carabinieri. L’incontro di Rende è servito anche al consigliere regionale Mimmo Bevacqua di rilanciare l’azione politica in vista delle regionali dalla sua città di residenza.

Pubblicità