La Commissione Europea sblocca pagamenti per progetti regionali

12

La Commissione Europea, ha comunicato la revoca dell’interruzione dei termini di pagamento sul POR Calabria FESR/FSE 2014-2020 provocata dalle notizie relative alle indagini su alcuni progetti.

Un risultato atteso da tempo per la nostra “povera” terra, la Calabria, non solo per la possibilità di veder onorate le richieste di pagamento intermedio degli ultimi 12 mesi, ma anche perché, si dà anche atto alla Regione Calabria di aver posto in essere tutte quelle misure necessarie per poter assolvere in modo soddisfacente tutte le condizioni avanzate dalla Commissione al fine di procedere alla revoca dell’interruzione.

Questo importante risultato si tradurrà in concreti benefici nei settori di intervento più sensibili per la comunità calabrese: il sostegno alle imprese, la trasformazione digitale, la mobilità sostenibile, la prevenzione dei rischi, le politiche per il lavoro, l’istruzione e la ricerca.