Rinvenuto arsenale nascosto in un bosco sotto le foglie

28

Prosegue senza sosta il lavoro dei militari finalizzato alla ricerca di armi e munizioni illegalmente detenute. Questa mattina l’ennesimo ritrovamento di un vero e proprio arsenale sequestrato dai militari della stazione carabinieri di Cardeto (RC) assieme ai loro colleghi dello Squadrone Eliportato

Il “deposito” delle armi, un bidone di plastica, rinvenuto in località Timpa di Peri, nascosto nel terreno e coperto da foglie. All’interno del fusto recuperati 2 fucili monocanna calibro 12, privi di marca e matricola, una pistola calibro 7,65 con matricola punzonata e caricatore inserito contenente 7 proiettili, 9 proiettili calibro 9×21, 11 cartucce calibro 12 a pallettoni, 30 cartucce calibro 12 e 10 cartucce calibro 20 entrambi a palla asciutta, 10 cartucce calibro 12 e 7 cartucce calibro 16 entrambi a pallini.

Inoltre, durante un altro controllo, i carabinieri hanno trovato in località bivio Croce di Romeo, frazione di Cardeto, una camera d’aria, sempre nascosta da fogliame, contenente un fucile sovrapposto calibro 12 con matricola abrasa, un fucile monocanna calibro 12, un fucile a canne parallele calibro 16 privo di marca e matricola, una carabina ad aria compressa priva di marca e matricola, 10 proiettili per pistola calibro 7,65, 5 cartucce calibro 12 e 6 cartucce calibro 16 a pallettoni.

Tutte le armi e le munizioni, sono state sequestrate ed inviate al Ris di Messina per gli accertamenti del caso.