“Hasta cuanto Podemos” al via la seconda edizione dell’asta promossa dalla fondazione Lilli

Pubblicità

Un’azione giusta per dare un calcio al cancro. È lo spirito della seconda edizione dell’asta benefica promossa dalla Fondazione Lilli a Cosenza che coinvolgerà energie e testimonial del mondo del calcio internazionale, in calendario il prossimo 27 dicembre alle 18.30 presso il Chiostro di San Domenico; i calciatori metteranno infatti a disposizione le loro prestigiose casacche per gli appassionati dell’arte della pedata. La manifestazione si svolgerà in diversi momenti, tra la solidarietà dei tanti che lo scorso gennaio hanno consentito di raccogliere ben 9.125 euro, grazie alla vendita delle magliette dei calciatori e ai contributi delle aziende che hanno sposato con grande entusiasmo l’iniziativa: Nu Sushi, Audi Zentrum Rende, Casa di Cura San Rossore, FRM Arredamenti, Improve, Studio Congressi, Fullone Arredamenti, Eway, Eco for Cloud, Antica Osteria Cavallini, Villa Ventura.

I fondi raccolti nella prima edizione hanno permesso di donare alla farmacia dell’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza due frigoriferi per il trasporto dei farmaci oncologici (preparati al Mariano Santo). L’obiettivo ora è rafforzare il magnifico impegno di tutte le forze in campo, per dare ancora una volta un tangibile segno di come la sinergia positiva è più forte di ogni negatività. Prima un aperitivo solidale di presentazione e quindi l’asta con la vendita delle casacche degli idoli del calcio.
Hasta cuanto podemos, fai la cosa giusta!

Info
[email protected]
www.facebook.com/Hastacuantopodemos/

Advertisement
Web Hosting