Milleproroghe, bonus di 2500 euro per l’acquisto di un’auto

ecobonus-acquisto-auto
Pubblicità

Si abbassa il livello di emissioni di CO2 necessarie per ottenere le agevolazioni previste dalla legge.

Con l’emendamento al Dl Milleproroghe approvato in commissione della Camera, si è deciso di ridurre ancor più la soglia dei grammi di biossido di carbonio che le auto possono emettere per ogni km percorso per poter accedere al bonus previsto dalla manovra che rilascia 2500 euro per tutti coloro che decidono di rottamare un’auto vecchia e inquinante acquistando al suo posto una vettura ecosostenibile.

Fino a prima di questo nuovo abbassamento delle soglie, l’agevolazione per gli automobilisti scattava tra i 21 e i 70 grammi di CO2 emessi per ogni km percorso, ora invece si abbassa tra i 21 e i 60 g/km. La somma del bonus resta comunque la stessa, si parte quindi da 2500 euro per la fascia più alta (che oggi può arrivare appunto ad un massimo si 60 g di emissioni) nel caso in cui si rottami la vecchia auto.

Se invece l’automobilista non rottama alcun veicolo inquinante, allora il bonus sarà di 1500 euro.

In merito all’ecobonus si è stabilito che le risorse destinate agli incentivi, ma non spese nell’anno corrente, siano assicurate anche per l’anno successivo. Inoltre, tutte le somme recuperate dal maggior costo delle auto più inquinanti, verranno utilizzate per incentivare l’acquisto di auto ibride ed elettriche.

Pubblicità