Coronavirus: non rispettano provvedimenti, in Calabria 6.192 denunciati

Pubblicità

Serrati i controlli da parte delle forze dell’ordine in Calabria per la verifica del rispetto dei provvedimenti governativi adottati per contenere il rischio di diffusione del Coronavirus. I dati diffusi dalla Prefettura di Catanzaro, in un comunicato stampa.

Nella nota, che evidenzia il dato regionale al 25 marzo, la Prefettura del capoluogo di regione, specifica che le persone denunciate per l’inosservanza delle misure per il contenimento del Coronavirus sono state finora 6.192 (6.028 denunciate ex articolo 650 codice penale e 164 denunciate ex articolo 495 e 496 codice penale). Inoltre gli esercizi commerciali controllati dalla forze dell’ordine in Calabria sono stati finora 40.159, con 73 esercenti denunciati per l’inosservanza dei decreti emanati per contenere la diffusione del Coronavirus.

Pubblicità