Ven 5 Giu 2020
Advertising
Home Cronaca Catanzaro: ordinanze spostamenti, intensificati i controlli

Catanzaro: ordinanze spostamenti, intensificati i controlli

- Advertisement -

Diverse persone che non hanno saputo giustificare il proprio spostamento sono state sanzionate dagli agenti della Polizia locale. È il primo risultato del nuovo giro di vite voluto dal sindaco Sergio Abramo per verificare il rispetto delle ordinanze in vigore. Il primo cittadino ha disposto un aumento dei controlli su tutto il territorio comunale.

I vigili sono stati impegnati nei punti cruciali del capoluogo e hanno chiesto ai soggetti fermati di presentare l’apposito modulo di certificazione degli spostamenti.

Chi non ha dimostrato un giustificato e valido motivo per lo spostamento ha ricevuto una sanzione di 533 euro e verrà sottoposto, in base all’ordinanza regionale nr. 12, al regime di quarantena domiciliare obbligatoria. Le sanzioni riguardano sia cittadini residenti a Catanzaro che dei Comuni limitrofi.

L’azione della Polizia locale si somma all’intensificazione dei controlli in atto anche da parte delle altre Forze dell’Ordine, incremento desumibile dalle centinaia di richieste di ordinanze di quarantena obbligatoria inviate al Comando da parte dell’Asp (su segnalazione di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza).

Il sindaco Abramo ha invitato ancora una volta i cittadini alla responsabilità, e a tenere ancora la guardia alta, limitando gli spostamenti allo stretto necessario. Per esempio, fare la spesa un componente per famiglia, non tutti i giorni, se possibile una sola volta alla settimana. Si ricorda anche ai cittadini dei Comuni limitrofi che non possono lasciare il proprio centro di residenza e domicilio se non per lavoro o grave stato di necessità.