Sab 18 Set 2021

sibarinet

Home Attualità Fase 2, novità sugli spostamenti tra...

Fase 2, novità sugli spostamenti tra regioni: spunta una data

Chi va piano, va sano e va lontanoè un modo di dire legato anche ad una favola che ben potrebbe rappresentare questo momento storico. La Fase 2 è iniziata con la riapertura di alcune attività, dal 18 maggio poi ce ne saranno delle altre e adesso la domanda che si pongono i cittadini è quando saranno possibili gli spostamenti tra le Regioni. Sul tema è intervenuto il presidente della Liguria, Giovanni Toti, ai microfoni di Radio24, svelando la linea del governo: “Il ministro Boccia ci ha detto ‘prendiamoci ancora una settimana prima di cominciare una valutazione’. Certamente non riaprirà il 18 maggio, forse il 25 maggio, più probabile il 1° giugno“.

Lo stesso ministro Boccia, a Repubblica, ha spiegato che “dipenderà tutto dai dati del monitoraggio delle singole Regioni che, a partire da giovedì 14 maggio, vedremo ogni settimana e saranno sempre pubblici“.

Questo significa che ci si potrà spostare tra “Regioni a basso rischio, a maggior ragione se limitrofe“.

Nel caso in cui una delle due Regioni coinvolte, quella di partenza o di arrivo, fosse ad alto rischio, allora “ci saranno inevitabili limitazioni automatiche. Questo meccanismo non è stato ancora definito perché è il più complesso e andrà deciso insieme”.

Sullo sfondo, l’accordo raggiunto lunedì 11 maggio tra enti e Governo centrale in base al quale le Regioni decideranno da sole.