Ven 7 Ott 2022
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroAl via il primo open day...

Al via il primo open day di Isca aircraft Maintenance

Al via il primo open day organizzato dalla Isca Aircraft Maintenance srl, società tutta calabrese ,che si occupa della manutenzione di aerei di linea.
La giovanissima e vincente società è nata l’11 maggio del 2018 e vede nel suo management aziendale la vera punta di diamante che sa renderla “realtà differente” in una terra difficile come la Calabria.
Abbiamo chiesto all’avvocata Maddalena Russo,  general manager di Isca , a chi è indirizzato l’open day che si terrà in questa giornata .
“L’open day è stato pensato e sarà realizzato per tutte le donne e per tutti gli uomini interessati ad una concreta possibilità lavorativa . Isca è una società fiorente , con prima base operativa presso l’aeroporto di Lamezia Terme e seconda base operativa presso l’aeroporto di Punta Raisi , a Palermo. Siamo un’azienda che nasce in Calabria e parte dalla Calabria , con l’ambizione di essere presenti su un territorio difficile in cui solo l’amore e la passione per il proprio lavoro e grandi competenze  di settore, possono restituire un risultato concreto e vincente : occupazione. Mi piace dire che Noi siamo i  “meccanici degli  aeroplani “, garantiamo assistenza e manutenzione alle compagnie che ce ne fanno richiesta . Un lavoro per molti, ma non per tutti. Un lavoro di precisione , di attenzione al particolare, una competenza altamente qualificata e di nicchia.
Abbiamo sostenuto e superato brillantemente le verifiche dell’ENAC prima di vederci riconosciuto il privilegio part 145 ; siamo una delle pochissime Imprese di Manutenzione Aeronautica in Italia, in assoluto la Prima ed Unica in Calabria .
E abbiamo voluto che ISCA fosse anche la promotrice ufficiale e sola dell’apertura del PRIMO ed UNICO Corso in CALABRIA ed in tutto il SUD Italia per la formazione dei tecnici manutentori aeronautici . In compliance con AEA , giovane controllata di SEAS , abbiamo infatti realizzato un progetto di jointe venture che ci consente di poter formare qui in CALABRIA i tecnici che lavoreranno sulle piste tra due anni , sotto bordo agli aerei”.
Prima della pandemia causata dal COVID 19 Isca aveva in programma una serie di attività di incontri e presentazioni ufficiali della scuola , con la realizzazione di open day nelle scuole e presso gli uffici scolastici regionali. I noti eventi hanno solo inciso per quel che riguarda le modalità di realizzazione di questo ambizioso e straordinario programma: “quindi da oggi partiranno una serie di open day che saranno tenuti brillantemente in modalità telematica ovvero su piattaforma on line , in linea con le nuove indicazioni del governo per quel che riguarda la didattica on line”, spiega a Cdn.
“Isca non si è MAI fermata. Posso dire con orgoglio di appartenenza alla mia compagine , che siamo l’unica azienda che non ha mai smesso di lavorare presso l’aeroporto di LAMEZIA  terme, al contrario. Proprio in fase 1, la mia azienda ha perfezionato un contratto di assistenza per i VOLI CARGO su SUF ed in ragione di questo ha promosso due assunzioni con dipendenti specializzati del settore”, ha aggiunto. “Siamo un’azienda in grado di cavalcare anche le onde più difficili ed inaspettate”.
Quando il Premier Conte dichiarava il lockdown nazionale , i manager di Isca calendarizzavano conference call e colloqui in video conference per portare avanti l’oggetto societario .
“La scuola è una grandissima opportunità per la nostra Terra e per tutte le persone che sapranno vedere questa possibilità : la formazione dei tecnici, per quelle che sono le risultanze attuali che ci provengono da studi e verifiche statistiche promananti da fonti ufficiali , risulterà ancora più richiesta e necessaria proprio tra due anni , quando il mercato del settore sarà nella fase iperbolica della ripresa. Questo è lo spirito di ISCA : la capacità di saper cogliere e valorizzare ogni momento storico ed economico della realtà circostante. Non dico che nulla sia cambiato : dico che molto è cambiato intorno a noi ma , paradossalmente , proiettandoci a risultati assai più promettenti ed ambiziosi per il tempo in cui la Scuola metterà sul mercato le tecniche ed i tecnici aeronautici. Sono grata ai miei due soci e compagni di Avventura: Giacomo Aversa , Accountable e Maintenance Manager , e Maurizio Rossano,Quality Manager ed in particolar modo TEAM LEADER della Scuola part 147 in CALABRIA. Insieme a loro sto realizzando un progetto di ampio respiro , in cui la capacità di visione , che spesso ci espone al rischio di essere anche definiti ” visionari” , ci sta restituendo i numeri per poter pensare di aprire anche la terza base di manutenzione in Puglia entro la fine del mese di giugno. Incoscienza ? No, nella maniera più assoluta : solo coraggio e capacità di scelta. Perchè non sono le capacità a distinguerci , ma soprattutto le capacità che abbiamo di saper scegliere e saper “vedere” opportunità , pesando le persone e le realtà che ci circondano. Affermando competenza, affidabilità e serietà in ogni nostra attività”.