Home Costume & Società Casole Bruzio e Trenta dotati di...

Casole Bruzio e Trenta dotati di Pos. Servizi da oggi attivi al Comune di Casali del Manco

Anche il Comune di Casali del Manco, in linea con la legge di stabilità e le recenti normative nazionali, ha deciso di dotarsi di Pos, per pagamenti con carta di credito e bancomat.

Da oggi, infatti, sono attive due postazioni POS, per il pagamento di entrate di competenza comunale, presso le sedi degli uffici ubicati nelle località di Casole Bruzio e di Trenta, utilizzando carte di credito o bancomat: un significativo passo in avanti nei servizi rivolti alla cittadinanza.

Lo sviluppo della tecnologia ha portato a soluzioni sempre più innovative, anche nel settore finanziario: a tal proposito l’introduzione di tale servizio si è reso necessario nell’ottica dell’innovazione tecnologica e verso la semplificazione delle procedure amministrative, al fine di facilitare sempre più i rapporti fra la cittadinanza e la pubblica amministrazione. Le persone che d’ora in avanti si recheranno in comune per un certificato o per rinnovare la carta d’identità, o per un qualsiasi altro servizio per il quale è previsto il pagamento, possono “saldare il conto” utilizzando le consuete carte/tessere bancomat dei circuiti Visa, Mastercard e Maestro.

Il nuovo sistema di pagamento può essere utilizzato per il versamento di tributi, oneri concessori, servizio mensa e trasporto scolastico, entrate patrimoniali e diritti vari, rilascio certificati, diritti di segreteria per edilizia/SUAP/catasto incendi, loculi cimiteriali, allaccio idrico/fognario, in alternativa ai metodi finora utilizzati.

Fermo restando i limiti di pagamento regolati dai rapporti contrattuali con l’istituto bancario erogante la carta di pagamento utilizzata, l’operazione non comporterà spese o commissioni per l’utente.

 Lo annuncia in una nota l’assessore alla digitalizzazione e all’innovazione tecnologica Giulia Leonetti, che esprime soddisfazione per il duplice obiettivo raggiunto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Martire: andare nella direzione di realizzare un’amministrazione sempre più digitale e smart e puntare a migliorare l’incasso e la gestione delle entrate comunali, evitando agli utenti le lunghe file presso gli Uffici Postali e consentendo ai cittadini di avere un piccolo ma significativo beneficio a livello economico, non dovendo sostenere i costi delle commissioni.

La finalità è quella di permettere al cittadino di scegliere metodi di pagamento moderni, a minima frizione, e al mercato di poter integrare lo strumento, aggiungendo facilmente nuovi metodi di pagamento innovativi, rendendo il sistema più aperto e flessibile.

Infine, lo stesso assessore Leonetti sottolinea come la digitalizzazione dei servizi comunali offerti alla cittadinanza continua: prossimamente, infatti, sarà attivo sul sito istituzionale il servizio “Pago PA” (mediante il quale sarà possibile effettuare qualsiasi tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali); inoltre, a breve, ci sarà un’importante novità relativa alla nascita dell’App ufficiale del comune di Casali del Manco.